Vai al contenuto

CimiSocial [UvsD-OL16]


Recommended Posts

Link al commento: 

 

Mi chiamo Harry,

vengo dal futuro, per la precisione anno 2040. Sono un cavaliere del tempo. Il NWO mi ha arruolato per scoprire la causa di morte dei miei genitori, dalle prime indagini si sospetta una “Sindrome da Social Network”. Ne ha parlato il rapper Marracash un ventennio fa, ma ora la profezia si è più che avverata: la sindrome è l’AIDS del mio tempo. Sono rimasto orfano di entrambi i genitori. Da semplice artrite acuta quale era, si è evoluta in sindrome divorandoli. Mentre vi scrivo questa lettera mi scende qualche lacrima, domani farò un giro sulle loro bacheche a mettere qualche like. Se lo meritano, io non mi sono scordato di loro. Mi rimprovero solo di non essere riuscito ad impedirgli di usare troppo Candy Crash Saga, è da lì che è avvenuto il declino; sono stati degli ingenui. Menomale che io ho smesso con Pokèmon Go… Beh ogni tanto qualche Squirtle lo catturo, ma da lì a dire che sono un goista, proprio no.

La gente va ancora a commentare sulla loro foto profilo, quanti cuori e quanti emoticon… Sì, i miei erano voluti bene da tutti: mai una segnalazione, mai bannati da nessuno e ogni volta che un qualsiasi bug si presentava alla loro porta, altri erano subito pronti per l’assistenza remota. Mamma e papà erano i miei idoli, se lo sono meritati fino all’ultimo quel profilo certificato; la spunta blu è fiera di voi.

Ci fu anche l’era dei fake e dei troll, ma loro non si lasciarono scoraggiare, mille spam ogni giorno in bacheca,  ma loro nulla, commentarono sempre con diplomazia.

Oggi però è un giorno triste, la Sindrome è stata diagnosticata anche a me, ho condiviso la connessione con i vicini, chissà che nell’ora della nostra morte non uniscano i profili.

Mi mancano, ma non so se riuscirò mai a rendere loro giustizia, Sigh.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Tyrone Nigretti Molto divertente l'idea e acuta la critica alla società del nostro tempo. Anche perché un futuro del genere si prospetta molto probabile!
 Il racconto è un po' corto: più una scena, che una storia vera e propria, con inizio e fine. Hai avuto poco tempo per scriverlo?
L'idea è buona; penso che se avessi avuto più tempo per svilupparla, sarebbe stata ancora meglio. Ad esempio, perché Harry si presenta? Dove si sta presentando? Ce lo vedrei bene a scrivere questo testo come post di facebook, ma allora non avrebbe bisogno della presentazione all'inizio.
Mi sarebbe piaciuto anche leggere qualcosa di più su questa Sindrome... giusto perché sono ipocondriaca e vorrei essere sicura di non averla anche io 8)
Attenzione anche a verificare come si scrivono i marchi che citi (a meno che tu non abbia cambiato la grafica di Pokémon e Candy Crush intenzionalmente per fare un altro po' di ironia!)

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Tyrone Nigretti effettivamente si può intuire che l'hai scritto un po' di fretta e che magari tu stesso lo avresti sviluppato di più, però non è che così com'è non sia un racconto valido. Corto lo è, ok, ma ci sono tutti i must del contest: genere, ironia e tema.

Scrittura più che buona (il discorso sulle d eufoniche è sempre più controverso, ma di solito gli editor tendono a eliminarle). Mi sembra che le carte in regola per una sfida degna ci siano tutte.

Complimenti :)

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un bel brano di denuncia contro la società di oggi, che in qualche modo anticipa quello che potrebbe essere il futuro nostro e dei nostri figli. Il racconto è scritto bene, la lettura è scorrevole. L'unico disappunto, e qui concordo con Lisa, è molto corto. A tratti sembra addirittura di essere estrapolato da un racconto più complesso. Il resto, il tema, il genere, l'ironia, c'è ed è quello che conta. Bravo!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Racconto molto carino, peccato essersi fermati così presto. Il materiale per fare di più c'era e gli spunti che hai buttato qui possono essere ulteriormente sviluppati. Ho letto che hai avuto poco tempo e capisco, però magari in un secondo momento pensaci  ad ampliarlo perché merita. :)

  • Love 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono d'accordo con quelli che mi hanno preceduto nei commenti. Secondo me la brevità è un valore aggiunto. Hai messo tutto quello che dovevi e hai lasciato degli interrogativi aperti, la cosa non mi dispiace perché mi dà spazio per l'immaginazione.

A me è piaciuto.

  • Love 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho apprezzato la brevità ma avrei voluto qualche carattere in più per capire dove andava. Soprattutto perché era stato chiamato per indagare sulla morte dei suoi? Credo che mi piacerebbe un fantasy su questo genere! Comunque bravo ))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che te ne sono avanzati tanti, mi presti 91 caratteri? :) io sono testimone che il ragazzo ha scritto il racconto in mezzora (o mezz'ora, sono entrambi accettati). Lo so perché l'ho stalkerato a dovere. Il racconto è uno spunto geniale, sarcastico verso una società in degrade, dove I telefoni ci dominano. Io su questo ci scrissi un racconto lungo (completamente diverso) sul giochino delle fattorie, un thriller grottesco.

Qui puoi rimetterci mano, perché l'idea è davvero notevole. Penso che col tempo che hai avuto alla fine meglio non avresti potuto fare, complimenti.  

  • Love 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, ghigo78 dice:

Visto che te ne sono avanzati tanti, mi presti 91 caratteri? :) io sono testimone che il ragazzo ha scritto il racconto in mezzora (o mezz'ora, sono entrambi accettati). Lo so perché l'ho stalkerato a dovere. Il racconto è uno spunto geniale, sarcastico verso una società in degrade, dove I telefoni ci dominano. Io su questo ci scrissi un racconto lungo (completamente diverso) sul giochino delle fattorie, un thriller grottesco.

Qui puoi rimetterci mano, perché l'idea è davvero notevole. Penso che col tempo che hai avuto alla fine meglio non avresti potuto fare, complimenti.  

Grazie per la comprensione, senza il tuo stalking non sarebbe mai nato.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stessa storia: brevità a parte bel racconto. Anche io sarei curioso di sapere di più sulla sindrome.
Non mi aspettavo di leggere "NWO" mi hai stupito ma non più di tanto visto che ci stiamo avvicinando inesorabilmente al nuovo ordine mondiale.

bravo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

So che hai fatto miracoli per scriverlo :asd:

L'idea è carina, mi piacerebbe vederla in un contesto e una storia più ampi, potrebbe venirne fuori qualcosa di bello. Non ti sei lanciato troppo sull'ironia, anche perchè in parte era già compresa nella critica sociale, ma ammetto di aver riso a voce alta quando hai citato Marracash :asd: Nella forma di lettera, o di stato, dipende da come lo si intende, la brevità funziona benissimo. Complimenti! :flower:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla discussione!

Puoi scrivere ora e registrarti dopo. Se hai già un account collegati subito!

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy