Vai al contenuto

[UvsD-OL16] Il grido della natura


Recommended Posts

Dovevi scrivere un racconto storico e, data l’ambientazione e i personaggi coinvolti, ci sei riuscito in pieno. Ottimo l’uso della tematica del contorno, fa da padrone in tutta la narrazione.

Impeccabile la grammatica, noto la totale assenza di refusi. Lo stile è lineare, divertente e incalzante: la lettura scorre via che è un piacere.

Sebbene l’ambientazione sia storica, riprende un’annosa questione molto discussa ancora oggi, quella etica del non mangiare carne. Poi i punti di vista possono essere molteplici, ma mi pare che tu abbia abbondantemente argomentato entrambe le parti, e questo arricchisce e impreziosisce il racconto. Giochi un po’ con lo stereotipo del vegetariano o del vegano integralista, di questi tempi osannato e allo stesso tempo denigrato.

Mi piace l’uso dell’ironia, colta e sottile, soprattutto nella prima parte dello scritto, ho l’impressione che la seconda parte diventi più didascalica e persino filosofica.

La scena mi ricorda molto un vecchio film di Ermanno Olmi, “Lunga vita alla signora!” e, a essere sincero, non so se questo è un bene o un male!

In conclusione, posso dire che ho apprezzato molto il racconto, e che hai centrato in pieno temi e consegne.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scritto molto bene, divertente da leggere. L'ho sentito un po'  "forzato" nella seconda parte e sinceramente non ho capito l'ambiente storico. Mea culpa, credo, visto che non sono molto ferrata  in Storia. Nel complesso è piacevole.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Pierangelo Amerigo Cocuzza Scritto molto accuratamente. Attuale argomento di discussione: tutti vegani negli ultimi tempi. Non sono troppo d'accordo, soprattutto quando si costringono i bambini a seguire questa dieta. D'altra parte, la domanda finale ha un senso: hai mai sentito piangere una melanzana? 

La natura non tradisce, non bisognerebbe mai stravolgerla, quindi, ogni cibo, con parsimonia. Poi c'è la liberta di scelta. Un buon racconto, senza dubbio. Bravo :)

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Pierangelo Amerigo Cocuzza dice:

@Luisa Cagnassi Ti ringrazio per l'apprezzamento, cara Luisa, ma non sono io l'autore del racconto! :D

Eheh :applausi::maancheno:@Luisa Cagnassi il racconto è effettivamente mio.

Lungi da me entrare nella questione qui. Qui mi limito a proporre un racconto. Certo, dal mio punto di vista in pieno relativismo culturale, i bambini sono obbligati e costretti a seguire qualsiasi sia la dieta che il genitore gli propina, quindi il discorso è abbastanza rovesciabile. Anche sul non dover mai stravolgere la natura: viviamo in un mondo che non mi sembri ci vada proprio a stretto braccetto con la natura :D La libertà è sicuramente un valore che condivido: di scelta, certo, soprattutto di scelta consapevole, informata, ponderata. Certo, scegliere la monaca di Monza come madrina perché si è stati solo con lei non mi sembra proprio una scelta con i tre attributi che ho usato io, se capisci cosa intendo :)

@Angy C. Grazie del commento. Certo, un contesto storico bisogna conoscerlo per capirlo, sono d'accordo con te. Con le battute a mia disposizione ho cercato di fare il possibile :) Non ho capito invece in che senso lo hai trovato "forzato". Ti va di spiegarmelo?

@Pierangelo Amerigo Cocuzza Grazie del bel commento. Soprattutto mi fa piacere tu abbia notato che ho

Cita

abbondantemente argomentato entrambe le parti

Questo mi sembrava fondamentale.

Grazie a tutti per la lettura e il feed-back lasciato.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo commentare il testo del mio avversario, ma non riesco a leggerlo! Cliccando sul link .doc, mi dice che ci sono problemi. Ahimè! A quanto leggo dai commenti, comunque, sembra un racconto davvero azzeccato, quindi faccio i complimenti sulla fiducia! ;)
Per motivi personali ho potuto pubblicare solo un po' all'ultimo quindi non so se sarò in grado di competere con il mio raccontino. In ogni caso, che vinca il migliore! :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Nicola Orofino Vivonic più che altro forse il problema è il mio, visto che tutti gli altri lo hanno letto! O.o
Assolutamente vorrei leggerlo, anzi, quando torni dall'isola deserta se necessario ti chiederò di mandarmelo in pvt! Oppure sfrutti l'ubriachezza da aperitivo come ispirazione per scrivere? ;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non senza qualche difficoltà e sotterfugi, sono riuscita a leggere il racconto. Ho avuto le stesse difficoltà di Nefels.

Il racconto è scritto bene e il genere e tema sono stati rispettati. Non mi ha fatto ridere più di tanto, sinceramente, ma ho scoperto che non è semplice per nulla essere comici.

In bocca al lupo per la sfida.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Racconto magistrale, fossi una donna ti... voterei :D e qui faccio coppietta con il famoso I love you di @Mari (ma sì, infieriamo). Torno serio, per quanto il ruolo di giullare mi sia più consono. Il racconto è perfetto, una volta capito l'ambiente storico, non ci sono battute da cinepanettone (che possono strappare la risata fragorosa, ma non fanno ridere nel complesso), ma c'è una brillantezza e un'ironia per tutto il racconto, insita tra le righe. L'ho sentito fresco. E parlo da non vegano e non vegetariano, purtroppo o per fortuna, per citare Gaber. Bravissimo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Vivonic! :::D

Non mi fa aprire il racconto, ma l'ho riletto da altre fonti. Non so se hai cambiato qualcosa ma non puoi averlo stravolto, spero :asd:

Mi è piaciuto tantissimo il tuo racconto. Si respira il contesto storico, dall'atmosfera, dai dialoghi, dai personaggi. Non c'è largo uso dell'ironia, ma hai creato un clima vivace che secondo me è perfetto, coerente e realistico. È un racconto intelligente, mi sbilancerei anche definendolo brillante. Bravo! :flower:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla discussione!

Puoi scrivere ora e registrarti dopo. Se hai già un account collegati subito!

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy