Vai al contenuto
Elyor

30 reading days challenge

Recommended Posts

Qui c'è bisogno di una nuova sfida :la: Questo giro più semplice della precedente, che altrimenti al giorno 30 dobbiamo contare i morti :fuma:

 

Una sfida semplice semplice ma che secondo me è interessante: ogni giorno dobbiamo leggere qualcosa. Ma NON libri o raccolte di poesie :asdf:

Mica poteva essere così facile? :asdf:

 

Un modo simpatico per spingerci a leggere qualcosa di diverso: può essere la lista della spesa, un articolo di giornale, il programma del saggio di fine anno dei pargoli... :asd:

Se poi ciò che leggete si trova nell'internet, sarebbe carino linkarlo, in modo tale da creare una lettura a catena.

 

Ci state? Siete pronti a buttarvi nella lettura? :li: 

 

P.S. Siccome so che siete gran furboni, non va bene venire qui e scrivere per dieci giorni "oggi ho letto il giornale", "oggi ho letto gli appunti di scuola", "oggi ho letto una barzelletta su Facebook" :asdf: Diversificate, su, da bravi... :ohh: 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Timidoni :asdf: Vabbè, inizio io :asd:

 

Giorno 1)

Dopo aver visto il film "La famiglia Bélier" sono andata a leggermi testo originale (e traduzione) della canzone finale "Je vole" (1978).

Sotto spoiler vi metto canzone (tratta dal film) e il link a testo e traduzione

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa la potrei portare a termine

Allora. Oggi ho letto un racconto in narrativa qui sull'UP ( vale?), ho visto un'intervista a Claudio Ranieri, allenatore del Leicester, in cui ho letto i sottotitoli perché parlava in inglese :-):...e basta mi pare.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa posso farcela, anche perché curioso spesso sul web per soddisfare curiosità personali e, anche se oggi non ho potuto, quasi tutti i giorni leggo al bar uno qualsiasi dei quotidiani nazionali e la gazzetta.

Però mi piacerebbe segnare tutte le letture, anche quelle di libri e manuali, magari a parte. 

Per ora segno due articoli di Vibrisse, blog di Giulio Mozzi (quello sui libri indispensabili di scrittura creativa, e quello in cui l'autore spiega cosa intenda lui per indispensabile

Ah, riporto anche che stanotte ho curiosato, partendo dalle voci di wikipedia per poi andare sulle recensioni di Gamestop e Amazon, finanche qualche video youtube con sottotitoli in italiano, vari pagine web dedicate al gioco Portal.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 2)

Sto leggendo gli orari dei treni per il salone del libro. Probabilmente impazzirò a breve:cold_sweat:

(Oggi ho anche letto delle informazioni su corsi universitari)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok, facciamo le cose per bene.

Giorno 1 (9 maggio)

Due articoli di Vibrisse, blog di Giulio Mozzi (ho letto il post sui libri indispensabili di scrittura creativa, e l'altro in cui l'autore spiega cosa intenda lui per indispensabile;

ho curiosato, partendo dalle voci di wikipedia per poi andare sulle recensioni di Gamestop e Amazon, finanche qualche video youtube con sottotitoli in italiano, vari pagine web dedicate al gioco Portal;

ho googlato "riso al burro" e letto la prima ricetta che mi ispirava tra i risultati (poi ho cucinato davvero riso, ma ci ho messo di tutto tranne il burro);

ho letto gli ultimi post del blog del "La fumettista curiosa", che è una disegnatrice della Bonelli, in particolare di Nathan Never. L'autrice posta spesso link che la incuriosiscono, e mi sono lasciato trascinare da due di essi: 

un articolo del La Stampa che parla di un ragazzino dell'astigiano che si è inventato una roba chiamandola laserwan, in pratica una roba che utilizza il laser al posto della banda larga, riducendone i costi di circa 100 volte;

un articolo di Wired dedicato al bacio tra Sailor Moon e Sailor Uranos;

"Farsi abbastanza piccoli per entrare nel mondo", articolo (ricco di immagini dell'illustratrice) su Due ali, un libro per ragazzi edito da Topipittori;

infine ho curiosato nel MI del writer's dream.

Basta. Per oggi, ammesso che leggerò altro, non aggiungo più nulla.

A domani

 

Modificato da Eudes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 2) (ieri)

Ebbene, ieri ho solo letto e riletto cose per l'università :fuma: prometto che non userò questa scusa sempre, ma ieri ho studiato talmente tanto che non avevo voglia di leggere altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 3)

Oggi ho letto tante tante cose su Stonehenge, quasi tutte in inglese, dalla crisi economica ai volontari... Dovrebbe essere per l'università, ma lancio un'occhiata più lunga, voglio andare a visitarlo... :la: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 2 (10 maggio)

Ho letto la voce di wikipedia su Alice Walker;

Il Resto del Carlino;

La gazzetta dello sport;

22 commenti in risposta all'articolo di vibrisse dedicato ai libri di scrittura creativa

(dubito di aver "finito" le mie letture, ma per oggi mi fermo qua e difficilmente aggiornerò la lista)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 3 (11 maggio)

 

Ho letto 4 post su un sito dedicato alla Brand Positioning,  l'aggiornamento di Vibrisse (dedicato ai libri indispensabili per capire la lettura occidentale) e i relativi commenti, il capitolo del libro "50 icone della fotografia" dedicato a Alois Löcherer.

Su wikipedia mi sono informato in merito a Alain Robbe-Grillet, Lola Mendez e Carl Augus Von Steinheil. Quest'ultima voce in inglese, perché in italiano ancora non esiste. Mi sono quindi incuriosito per le sue invenzioni, scoprendo che a lui dobbiamo il procedimento della messa a terra (che detto in rapidissima sintesi, è un modo per mettere in sicurezza gli impianti elettrici)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 4 (12 maggio)

Ho scoperto il sito doyoudesign e ne ho letto alcuni post, soprattutto quelli riguardanti la creazione di un logo.

Ho letto "vivo", una sorta di settimanale del modenese, di quelli che gratuito che si lasciano in giro per i centri commerciali 

Scartata l'agenda letteraria 2011 (benché me l'avessero regalata a dicembre 2010) e ho letto alcune citazioni ivi contenute.

Come al solito, dubito di aver finito le mie letture, ma non credo ripasserò per altri aggiornamenti di giornata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno  4) Notizie dal mondo, notizie sportive. Info su come sta andando al salone del libro dopo l'apertura di oggi, e qualche articolo su film in uscita nei prossimi giorni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 5 (13 maggio)

 

Ho letto 3 post su un Doyoudesign, poi La gazzetta dello sport, una poesia su mEEtale e la rivista di  recensioni "Il librario". Hanno attirato la mia attenzione i libri "Il tuo posto è qui" di Maggie O' Farrell e "La casa sul lago" di qualcuno di cui ho già scordato il nome. È probabile che passerò parte della mia serata a leggiucchiare pareri su aNobii e altri siti letterari, partendo proprio dalle opinioni dei commentatori in merito a questi due.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 6 (14 maggio)

letto Gazzetta dello sport e i post del 2016 del blog "Cronache dalla libreria".

Leggerò qualche pagina de I fiori blu di Queneau prima di addormentarmi e per oggi penso sia tutto.

 

Modificato da Eudes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 7 (15 maggio)

Letto vari articoli su internet sul fenomeno dei fake nei forum, altri articoli sul sito de Il Fatto Quotidiano riguardanti facebook, letto al bar La Repubblica e Il Venerdì, e al ritorno a casa la pagina wikipedia dedicate alle sorelle Brontë, delle citazioni contenute nell'agenda letteraria 2011 e alcune discussioni del writer's dream, dove un link mi ha portato ad un'articolo che spiega il motivo per cui le persone intelligenti coltivano meno amicizie rispetto alla media

Se mi capita di leggere (fumetti, spero) qualcos'altro in giornata, aggiorno.

Modificato da Eudes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorni 9 e 10

(17 maggio)

Letto La gazzetta dello sport, Il Resto del Carlino e un po' di recensioni su Internet riguardanti il programma di Rai2 The Voice of Italy, compresa quella del sito di Vanity Fair. Letto anche la voce wikipedia sull'argomento.

(18 maggio)

Lette una decina di poesua di Umberto Saba. "La foglia" è stata, tra quelle che ho letto oggi, quella che mi è piaciuta di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorni 11 e 12

(19 maggio)

Ho avuto pochissimo tempo per leggere. Posso segnalare solo la cronaca della finale di Europa League Siviglia-Liverpool sul sito della gazzetta e un'email piuttosto corposa a cui prraltro devo ancora rispondere. Provato a leggere anche gli aggiornamenti di Vibrisse, ma ero stanco e mi sono addormentato leggendoli.

(20 maggio)

Letto La gazzetta dello Sport e Il Resto del Carlino. Letto anche i testi - in inglese - dell'album di Nora Jones "Come away with me".

 

Ps: mi sento molto solo in questa sfida

Modificato da Eudes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorno 13

Letto un post sul sito (straconsigliato a chi ha passione per l'illustrazione e/o i libri per l'infanzia) Le figure dei libri. Il post parlava dell'evoluzione delle favole e in particolare di quella di Hansel e Gretel, la quale subì numerose revisioni volte ad edulcorarla già da parte dei fratelli Grimm.

Letto anche 3 racconti su (Up quello di libero sulle memorie del soprasuolo e Mari e Rojo sui supereroi.

Quindi lette le voci wikipedia su Acquaman, i crossover Marvel-Dc e gli Outsiders, più un paio di voci dedicate al calcio, ovvero quella sulla cantera e l'altra sul calciatore del Valencia Gaya.

Infine letta l'intervista di Luca Romano, sul blog di questo sito, dedicata a Luciano Funetta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorni 14 e 15

(22 maggio)

Letto la Gazzetta dello Sport, La Repubblica, il Venerdì e post di siti vari inerenti la costruzione di un logo, oltre il capitolo su Delacroix e le foto di nudo del libro "50 icone della fotografia".

(23 maggio)

Letto il Resto del Carlino, la notizia linkata da Rojo sulla strage degli animali, il blog di Vibrisse e degli opuscoli, uno di Gamestop, l'altro sugli ebook.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giorni 16, 17,18,19 e 20

(Dal 24 al 28 maggio)

Letto davvero poco,  e non più delle solite cose.

Di  nuovo potrei aggiungere conversazioni via whatsapp (valgono?), regolamenti di contest vari, più due versioni dell'incipit del un manoscritto di una ragazza che mi ha chiesto quale dei due mi sembrasse migliore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy