Vai al contenuto

Aye Pistoleri!


221b Baker Street
 Share

Recommended Posts

 

Aye a tutti!

Sono Federica, corro per finire i trent'anni e come tanti altri qui son stata figlia del WD. Ammetto che scrivere una presentazione su un forum è qualcosa che non facevo da anni: sembra quasi di esser tornata indietro nel tempo e questo mi fa davvero uno strano effetto.

Scrivere qui è per me una specie di salto dalla staccionata: non era in previsione, ma una serie di coincidenze sommandosi mi hanno spinta a pensare che forse era venuto il momento di tornare a respirare l'aria di chi davvero crede nel potere della scrittura.

Sapete fin quando si ha quattordici anni è facile pensare Un giorno sarò scrittrice/scrittore, perché sembra qualcosa di lontano per cui hai tutto il tempo di crescere, ma io inizio a sentire il peso di quel sogno un tempo acerbo, profumare ora di frutta un po' troppo matura. Giusto ieri ho concluso una prima stesura di 350 pagine e invece di esserne in qualche modo orgogliosa, non faccio che domandarmi come farò a scriverne altrettanto per dare un seguito necessario alla storia.

Comunque, sono mie angosce personali, perdonatemi il patema d'animo.

Venendo a noi, – a me! La mia vera carriera di lettrice è iniziata alle scuole elementari, quando vidi nella biblioteca di classe un volume de La pietra filosofale: ebbene sì, sono una potteriana di prima generazione che però ha iniziato ad avete antipatia per Mamma Row quando pubblicò, anni dopo, il quinto romanzo. Già allora annusavo buchi di trama, ma questa è un'altra storia.

Devo dire però che il mio primo vero amore l'ho trovato in seconda media leggendo un estratto su un libro di testo: era un brano tratto da un romanzo di un certo Conan Doyle e il pomeriggio stesso chiesi a mia madre di comprarmi il libro. Lei, da lettrice accanita, tornò con il Mammut e da allora per me Sherlock Holmes è stato il punto di partenza, una passione letteraria inesauribile, un'ossessione che dura da anni e anni. In seguito solo altri due romanzi hanno eguagliato una tale fissazione: Notre Dame de Paris e Il fantasma dell'Opera.

Questi posso affermare essere i tre romanzi, – passatemi il termine anche per il Canone, – che mi hanno formata come essere umano. Traete da voi la conclusione di quello che potrebbe esserne quindi uscito fuori.

Nonostante le sopra citate opere, i generi che però preferisco come lettrice sono il fantasy (che leggo ora molto poco per evitare di essere influenzata poi nella scrittura) e il fantascientifico. Ovviamente non disdegno niente e negli ultimi anni ho abbandonato ogni pregiudizio dettato da sciocchi schemi che mi imponevo da piccola, lasciandomi ora influenzare molto da quello che è l'umore del momento: passo quindi dalla distopia agli Harmony in un battito di ciglia.

Come scrittrice favorisco appunto il fantasy nella sua linea più soprannaturale: nutro un amore viscerale per le figure del vampiro e del demone, ma lo tengo spesso per me. È difficile ribattere ancora oggi, nonostante ne sia passata di acqua sotto i ponti, a: “I tuoi vampiri brillano?” quando tutto quello che sai di Twilight lo devi a Willwoosh e in materia sei rimasta ad Anna Rice.

Sono stata anche una grande appassionata di serie televisive quando ancora lo streaming era un'arte e fondamentalmente sono una fedele adoratrice dei britannici: non a caso son stata una whovian sfegatata (terrò per me quale Dottore è stato un'ossessione per anni) e beh, potrei stare a dibattere per ore di serie, ma la mia presentazione è già troppo prolissa.

Un sentito saluto a tutti, e un grosso augurio di serenità a chi passa le ore a documentarsi su qualcosa che poi nel proprio romanzo si traduce in dieci battute.

Fede.

 

  • Love 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, @221b Baker Street, e benvenuta.
Quando ho letto che hai scritto 350 pagine e devi scriverne altrettante, mi è venuto una sorta di "coccolone editoriale"! :-):
Già le 350 pagine - e presumo che tu per pagina intenda la cartella editoriale standard di 1.800 caratteri - non sono pochissime per un esordiente; se le raddoppi, le possibilità di trovare poi una CE disposta a pubblicarti si riducono al lumicino...
In bocca al lupo, in ogni caso, e mi auguro che qui tu possa trovare i consigli che ti servono per lavorare al meglio sul tuo romanzo.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

38 minuti fa, Alexmusic ha scritto:

Ciao, @221b Baker Street, e benvenuta.
Quando ho letto che hai scritto 350 pagine e devi scriverne altrettante, mi è venuto una sorta di "coccolone editoriale"! :-):
Già le 350 pagine - e presumo che tu per pagina intenda la cartella editoriale standard di 1.800 caratteri - non sono pochissime per un esordiente; se le raddoppi, le possibilità di trovare poi una CE disposta a pubblicarti si riducono al lumicino...
In bocca al lupo, in ogni caso, e mi auguro che qui tu possa trovare i consigli che ti servono per lavorare al meglio sul tuo romanzo.

 

Hahahaha grazie! Il seguito comunque sarebbe per un altro romanzo. Odio le trilogie e son finita a scriverne una, ma va bene così. Grazie per il saluto :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Federica, benvenuta!! Anche io sono una appassionata lettrice di fantasy e fantascienza, anche se mi sa che ci orientiamo verso sottogeneri diversi (difficile che mi piaccia un urban, purtroppo!). In bocca al lupo per i tuoi romanzi, hai fatto benissimo a metterti a lavorare sul tuo sogno... a volte si tende a rimandare troppo e non si sa neanche perché!

Link al commento
Condividi su altri siti

1 minuto fa, Niji ha scritto:

Ciao Federica, benvenuta!! Anche io sono una appassionata lettrice di fantasy e fantascienza, anche se mi sa che ci orientiamo verso sottogeneri diversi (difficile che mi piaccia un urban, purtroppo!). In bocca al lupo per i tuoi romanzi, hai fatto benissimo a metterti a lavorare sul tuo sogno... a volte si tende a rimandare troppo e non si sa neanche perché!

Grazie!

Sì, comprendo la diffidenza verso sottogenere urban, io stessa ne ho pur scrivendolo hahahaha. 

Sui sogni hai proprio ragione, mai parole furono più vere :D 

Un saluto.

  • Love 1
Link al commento
Condividi su altri siti

È solo che quelli tra che ho incontrato finora me ne sono piaciuti pochi, per cui ovviamente tendo di più ad altri sottogeneri con cui ho avuto statisticamente più "successo" :rotol: ma non è detto che in futuro non ne legga di bellissimi!! :love: 

Nel frattempo, magari chiacchiereremo di fantascienza :biggrin:

  • Love 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • Amministratorə
2 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

Sono Federica, corro per finire i trent'anni e come tanti altri qui son stata figlia del WD. Ammetto che scrivere una presentazione su un forum è qualcosa che non facevo da anni: sembra quasi di esser tornata indietro nel tempo e questo mi fa davvero uno strano effetto.

Ciao Federica, benvenuta! Sì, non è una cosa bellissima? :ohh: 

2 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

non era in previsione, ma una serie di coincidenze sommandosi mi hanno spinta a pensare che forse era venuto il momento di tornare a respirare l'aria di chi davvero crede nel potere della scrittura.

Le coincidenze non esistono, ovviamente :-): 

2 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

Giusto ieri ho concluso una prima stesura di 350 pagine e invece di esserne in qualche modo orgogliosa, non faccio che domandarmi come farò a scriverne altrettanto per dare un seguito necessario alla storia.

Minchia, complimenti :flower: io ho smesso di scrivere quando ho capito che non riuscivo a creare il conflitto per far andare avanti i personaggi :asd: 

2 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

La mia vera carriera di lettrice è iniziata alle scuole elementari, quando vidi nella biblioteca di classe un volume de La pietra filosofale: ebbene sì, sono una potteriana di prima generazione che però ha iniziato ad avete antipatia per Mamma Row quando pubblicò, anni dopo, il quinto romanzo. Già allora annusavo buchi di trama, ma questa è un'altra storia.

Oh :ohh: io AMO Harry Potter, ha più o meno salvato la mia sanità mentale quando mio papà era in coma dopo un infarto. Però sono molto affezionata anche ai volumi dal quinto in poi (il quinto credo sia proprio il mio preferito, in realtà), mentre non esiste nessuna sceneggiatura teatrale.
Non.
Esiste.
:flower:

2 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

passo quindi dalla distopia agli Harmony in un battito di ciglia.

Ah, che bello, come me :ohh: 

2 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

nutro un amore viscerale per le figure del vampiro e del demone, ma lo tengo spesso per me. È difficile ribattere ancora oggi, nonostante ne sia passata di acqua sotto i ponti, a: “I tuoi vampiri brillano?” quando tutto quello che sai di Twilight lo devi a Willwoosh e in materia sei rimasta ad Anna Rice.

I vampiri non mi interessano più di tanto, ma i demoni... :sbav: Sarà che la mia prima cotta è stata Cole di Streghe? Forse è stato quello a influenzarmi...

3 ore fa, 221b Baker Street ha scritto:

non a caso son stata una whovian sfegatata (terrò per me quale Dottore è stato un'ossessione per anni)

La butto lì: Ten? :asdf: 

Mi colpisce il "sono stata": non lo sei più? (Come immaginerai, Whovian sfegatata pure io. Anche se le nuove stagioni con Jodie non mi hanno entusiasmata per niente, e io ero partita super speranzosa perché ho ADORATO il Broadchurch di Chibnall, specie la prima stagione. Magari ci apriamo un topic? :ohh:

E niente, sono prolissa pure io e faccio un (ab)uso smodato delle faccine :asd: Benvenuta tra noi :flower:  

Link al commento
Condividi su altri siti

3 minuti fa, Ayame ha scritto:

 

Minchia, complimenti :flower: io ho smesso di scrive e quando ho capito che non riuscivo a creare il conflitto per far andare avanti i personaggi :asd: 

La butto sul drammatico, qualcosa accade sempre.... mwhahahaha.

3 minuti fa, Ayame ha scritto:

Oh :ohh: io AMO Harry Potter, ha più o meno salvato la mia sanità mentale quando mio papà era in coma dopo un infarto. Però sono molto affezionata anche ai volumi dal quinto in poi (il quinto credo sia proprio il mio preferito, in realtà), mentre non esiste nessuna sceneggiatura teatrale.
Non.
Esiste.
:flower:

Sceneggiatura? Non ho davvero idea di cosa tu stia parlando. 

Comunque ho un conflitto con la saga, ma organizzo pomeriggi di gioco a Trivial Pursuit HP quindi resta una parte onnipresente nella mia vita :D hahahahaha.

3 minuti fa, Ayame ha scritto:

 

I vampiri non mi interessano più di tanto, ma i demoni... :sbav: Sarà che la mia prima cotta è stata Cole di Streghe? Forse è stato quello a influenzarmi...

Ricordo perfettamente che la primissima volta che si siamo scritte decadi fa era sotto qualcosa che parlava di demoni, per la precisione il Re indiscusso, Lucifero. :smirk: Non ricordo affatto che nick io avessi all'epoca!

3 minuti fa, Ayame ha scritto:

La butto lì: Ten? :asdf: 

Ciao, amica. Esattamente lui, al tempo mi vidi praticamente tutto di/con/su Tennant. E ancora oggi quando lo vedo il mio cuoricino batte forte forte.

3 minuti fa, Ayame ha scritto:

Mi colpisce il "sono stata": non lo sei più?

No. XD Purtroppo l'ultima stagione con Matt Smith per me è stata difficile da sopportare. Ho provato a guardare Capaldi, ma non ricordo assolutamente niente. Niente. Ma non per lui, sia chiaro, ma per la piega che prese all'epoca. Penso spesso di recuperare, ma chissà. Magari mi viene voglia parlandone con voi :D 

 

Non ho salutato, sono una cafonissima. Ciao Linda! XD 

  • Love 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, benvenuta anche da parte mia.

Complimenti per il Fantasma dell'Opera! Insieme ad Amleto, Cyrano De Bergerac e il Corsaro Nero e DUNE, quel libro è stato molto importante per me, da più punti di vista (e pure capitan Harlock, perché ha avuto una pesante influenza su di me da bambino e meno male che certe cose vengono sottovalutate...).
A proposito di "chimere" quindi... ti capisco.

Apprezzo molte delle tue considerazioni, anche quella su Moffat e cosa abbia fatto al Dottore.
Un consiglio da ex whovian: non perdere tempo a recuperarlo. L'ultima stagione è... spazzatura.
Il tempo va usato meglio e se ripensi a quello che era... Potrebbe pure venirti un po' di acido (affettivo).

Spero di leggerti presto!

  • Love 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Benvenuta!

 

Il 13/2/2021 at 18:23, 221b Baker Street ha scritto:

In seguito solo altri due romanzi hanno eguagliato una tale fissazione: Notre Dame de Paris e Il fantasma dell'Opera.

 

Condivido la fissazione per Notre Dame de Paris :ohh:

Bellissima presentazione e nickname fantastico (Sherlock! :ohh:).

Spero ti troverai bene qui da noi :la: 

 

 

 

  • Love 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Buonasera @221b Baker Street!

Wow, dunque... quante cose abbiamo in comune? Fantasy, Sci-fi, Doctor Who, Sir Conan Doyle... mi sa che potremo parlare per anni!

Però - a dire il vero - io non scrivo (mi riferisco a racconti, non a 4 righe bislacche come queste), ma "straparlo" e leggo in egual misura.

Link al commento
Condividi su altri siti

Parto con il ringraziarvi tutti!

 

@Arcadia me lo auguro anche io :D

 

4 ore fa, Mattia Alari ha scritto:


Complimenti per il Fantasma dell'Opera! Insieme ad Amleto, Cyrano De Bergerac e il Corsaro Nero e DUNE, quel libro è stato molto importante per me, da più punti di vista (e pure capitan Harlock, perché ha avuto una pesante influenza su di me da bambino e meno male che certe cose vengono sottovalutate...).
A proposito di "chimere" quindi... ti capisco.

Apprezzo molte delle tue considerazioni, anche quella su Moffat e cosa abbia fatto al Dottore.
Un consiglio da ex whovian: non perdere tempo a recuperarlo. L'ultima stagione è... spazzatura.
Il tempo va usato meglio e se ripensi a quello che era... Potrebbe pure venirti un po' di acido (affettivo).

Spero di leggerti presto!

Non conosco molti che amano il Fantasma, è quindi un piacere conoscerti. All'epoca in cui lo lessi me ne restai settimane a conversare a riguardo con me stessa sola in casa, come una folle. 

Per quanto riguarda Doctor Who a me stringe ancora il cuoricino pensando a qualche episodio di R.T.D. , Moffat fu una magra consolazione, ma almeno all'inizio tirò fuori idee brillanti tutto sommato. Non so cosa gli abbia detto la testa alla fine, ma con Clara tutto è degenerato. Mi spiace quindi molto. (Per me comunque gli episodi con gli effetti speciali più brutti della storia della televisione restano quelli con le sceneggiature più belle in assoluto!) Ma scusa, DW mi rende prolissa :D

 

@*Celaena* Grazie, grazie, grazie :rock:

 

24 minuti fa, H3c70r ha scritto:

Buonasera @221b Baker Street!

Wow, dunque... quante cose abbiamo in comune? Fantasy, Sci-fi, Doctor Who, Sir Conan Doyle... mi sa che potremo parlare per anni!

Però - a dire il vero - io non scrivo (mi riferisco a racconti, non a 4 righe bislacche come queste), ma "straparlo" e leggo in egual misura.

Hahahahah allora spero di avere modo per farlo! Se si tratta di "straparlare" di tali argomenti so di poter correre per il podio :festeggiare:

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla discussione!

Puoi scrivere ora e registrarti dopo. Se hai già un account collegati subito!

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy