Vai al contenuto

Cosa ne pensate (sinceramente) del Self publishing?


Recommended Posts

 

5 ore fa, Lizina ha scritto:

Ho letto troppe storie di CE piccole che, oltre a trattare i propri autori o futuri tali come zerbini, non fanno editing, correzione di bozze e promozione, realizzano copertine che a me verrebbero meglio smanettando un po' sul web e neppure danno le royalties. Il libro sarà un fiasco? Forse sì, ma almeno sarà un fiasco solo mio. Il libro ha inquinato il mercato editoriale? Ma perché, i libri di cantanti e influencer non inquinano il mercato editoriale? E quelli delle CE pieni di refusi?

 

Vero, purtroppo. Trattino o no gli autori come "zerbini", si sono moltiplicati i microeditori che non fanno nulla o quasi, e aver pubblicato con loro rischia di costituire un handicap per la "carriera". Da esordiente  forse oggi  farei un pensierino sul self, nel mio caso non ha senso. Rimane che si tratta di un mare magnum in cui un buon testo facilmente si confonde con la spazzatura. Ma intervengo per un'altra ragione: consigliare a chi vuole praticarlo di spendere almeno una volta qualche euro per una valutazione professionale. Mi capita di leggere testi di aspiranti autori, in genere improponibili, alcuni  dei quali finiranno  in quel mare  dopo aver collezionato svariati rifiuti. E quasi mai l'autoreferenziale autore accetta l'idea di sottoporsi a un giudizio competente. Va pur detto, infatti, che pure gli editorelli in grado di sopravvivere solo grazie alle copie acquistate da amici e parenti dell'autore, un po' di manoscritti li scartano...

  • Love 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Lizina ha scritto:

 Ho letto troppe storie di CE piccole che, oltre a trattare i propri autori o futuri tali come zerbini, non fanno editing, correzione di bozze e promozione, realizzano copertine che a me verrebbero meglio smanettando un po' sul web e neppure danno le royalties. Il libro sarà un fiasco? Forse sì, ma almeno sarà un fiasco solo mio. Il libro ha inquinato il mercato editoriale? Ma perché, i libri di cantanti e influencer non inquinano il mercato editoriale? E quelli delle CE pieni di refusi?

 

Ecco, questo è esattamente quello che intendevo dicendo che da lettrice non sento di avere più garanzie di fronte ad un libro di una CE sconosciuta rispetto ad un self. Ci sono un sacco di editori improvvisati che vanno pure più al risparmio di quello che farebbe l'autore per il suo testo. Mi sembra invece sensatissimo pubblicare con una CE anche minuscola di cui si conosca e si ammiri il lavoro, specifico.
(Spero sia inutile dirlo: mi raccomando di smanettare sul web sempre nel rispetto del copyright delle immagini :biggrin:)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 settimane dopo ...

Parere positivo: credo sia una modalità di pubblicazione che vale come quella tradizionale.

Chiaramente, ma questo è un discorso che estendo a tutte le tipologie di pubblicazione, serve la consapevolezza che, accanto agli onori (guadagni più alti - se si vende, of course -, libertà assoluta, o quasi, di decidere sulla propria opera ecc.), ci sono anche gli oneri. Per cui un autoeditore che lavora bene deve sapere che avrà bisogno di un team di professionisti con cui collaborare: editor, correttore di bozze, grafico, come minimo.

Se c'è la consapevolezza, se c'è un progetto degno di questo nome, il resto è scelta personale.

 

  • Love 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla discussione!

Puoi scrivere ora e registrarti dopo. Se hai già un account collegati subito!

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy