Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra risultati per il tag 'fantascienza'.

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Ingresso
    • Benvenutə
    • Info Point
  • On writing
    • sUPporto Scrittura
    • Palestra Creativa
    • Narrativa
    • Poesia
    • Sceneggiatura
    • Arena
  • Editoria e dintorni
    • sUPporto Editoria
    • Catalogo Editori
    • Agenzie e Professionisti
    • Blogbuster
    • Librerie d'Italia
    • Corsi, Concorsi ed Eventi
    • Riviste Letterarie
  • LetterArea
    • (Parliamo di) Libri
    • In Vetrina
    • Altri media
  • Community Lounge
    • Bar Sport
    • Un topic tutto per sé
    • Privé
  • Fanclub di Laura MacLem's Discussioni
  • Quellɜ del 5G's Discussioni

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Hai già pubblicato?


Il tuo sito


I tuoi libri


Facebook


Twitter


Instagram

Trovato 18 risultati

  1. Dopo una giornata trascorsa a camminare, il fuoco diventava l’unica consolazione della giornata, come guardare il suo viso su quell’immagine ormai sgualcita come le foto che i soldati tenevano al fronte. La salita che lo aspettava gli strozzava il fiato anche da bambino. Ma ne valeva la pena. La prima volta che l’aveva vista era stato come avessero liberato cento pesci nella bolla della sua pancia. Per anni aveva finto una particolare devozione, per restare ore a guardarla nella sua meravigliosa armatura e con la spada in mano. Una bellissima Giovanna d’Arco, che non era tale, in una nicch
  2. Il cielo di quella mattina era stato del colore di un vetro di mare, uno di quelli che Emily collezionava con ostinazione. Non se ne faceva nulla, non li guardava mai, dopo. Eppure ne aveva un cassetto pieno che era rimasto lì, dove l’aveva lasciato. Quel cielo, ricordandolo dopo mesi, gli parve opaco in modo sinistro, come appariva nei suoi sogni ripetitivi che sembravano un circolo vizioso di immagini di quel giorno ma sempre più confuse. Allora il cielo era stato strano per la prima volta, ma non se n’era accorto subito. Qualcosa di simile gli era successo quando la signorina Dickinso
  3. - Titolo: Il Cavaliere Nero - Autore: Riccardo Pietrani - Editore: Self-Publishing - Genere: fantascienza-thriller tecnologico - Pagine: 170 - Link/preview scaricabile: https://www.amazon.it/Cavaliere-Nero-Riccardo-Pietrani-ebook/dp/B08FGL3N4H/ - Trama: 14 giugno 2021 Una tempesta solare di forte intensità mette fuori uso quasi tutti i satelliti in orbita. Subito dopo, si diffondono segnalazioni di oggetti non identificati in cielo da varie parti del mondo. 16 giugno 2021 Il 10% circa della popolazione del pianeta viene colpita da una febbre altis
  4. Artigianale, come una volta Riccardo Lanciani arrivò alla fine del Tempo e vi trovò una gelateria. La strada di fermioni accelerati sul bordo della struttura negaquantica terminava proprio a ridosso di un locale di modeste dimensioni con l'insegna sagomata di un cono gelato e la dicitura '50 Gusti'. Non era esattamente quello che il Crononauta si aspettava di trovare alla fine del Tempo, quindi si avvicinò con fare sospetto. Dopo aver varcato la porta, si trovò in una vera e propria gelateria, e non mancavano i cinquanta gusti, ciascuno in contenitori refrigerati di metallo. Coni da
  5. Matt

    I giorni del cambiamento

    Commento I GIORNI DEL CAMBIAMENTO Capita che, d’improvviso, qualcosa che si ritiene ordinario manchi. Quel qualcosa è parte della vita in un modo che, nel momento della sua scomparsa, crea subito subbuglio. Era successa la stessa cosa con Internet. Quando era stato annunciato che non sarebbe funzionato per un po’ di tempo, causa problemi tecnici, nessuno aveva pensato che non sarebbe mai più tornato. Quello fu l’inizio di ciò che chiamarono il Cambiamento. Internet era un modo per tenere i contatti, e quando svanì ci fu il caos generale: non
  6. libero

    Maledetta Pioggia

    Commento a [Parte 1] Vieni con me amore, non ci separeremo mai più Tolse dal gancio gli occhialoni da sole, sputò sulle lenti rotonde e scure e le strofinò con la manica della tunica. Allacciò le cinghiette dietro la testa e controllò che la pelle attorno alle lenti aderisse perfettamente a quella del viso; era una delle prime cose che si imparavano da bambini per non ritrovarsi con gli occhi pieni di sabbia. Si allacciò il fazzoletto sulla bocca, indossò il cappello di paglia tesa larga e passò nella camera intermedia. Si chiuse la porta alle spalle, verificò due volte che fosse sig
  7. CAPITOLO 6 BACCHETTE CINESI Sigi osservava la scena dalla videocamera presente nella voliera, lo sconosciuto rimaneva nascosto dal raggio di tiro ma non sembrava pericoloso. Lo vide lanciare con un movimento svelto la pistola, che cadde più in là, in mezzo al fogliame secco. «Non vorrete mica sparare a qualcuno disamato, vero?» disse, uscendo poi allo scoperto con le mani in alto e un sorriso stampato sul volto, sicuro che non l’avrebbero fatto. Suo malgrado non conosceva la ragazza che lo stava mirando. Una tempesta di proiettili si abbatté verso di lui,
  8. libero

    Memorie del soprasuolo

    Commento a Il mio amico Acquaman Memorie del soprasuolo Bo aprì gli occhi di scatto. Nel rettangolo di luce spalancato sul corridoio si stagliava una sagoma scura. La postura aggressiva e i capelli ricci che si srotolavano sulle spalle gli fecero capire che erano arrivati guai. «Guarda guarda» proruppe una voce femminile. «Quel secchione di Bo in punizione.» Scoppiò a ridere. «Ciao An.» Le luci diffuse dalle pareti aumentarono d'intensità. La ragazza dai lineamenti orientali entrò, scortata da un piccolo robot che si fermò a lato della porta, e crollò sulla p
  9. Gas

    Coniugi pandimensionali

    Commento. Foster si tolse le braccia e le lasciò cadere sul pavimento. La testa gli schizzò verso l'alto come un tappo di spumante, colpì il soffitto e rimbalzò a terra. Masha, che era presente alla scena, si impressionò fino al punto di urlare. Le gambe di Foster si staccarono con un suono metallico dalle anche e il busto di Foster cadde all'indietro dopo un'oscillazione. Le gambe restarono ritte, ma solo per un gioco di equilibri. -Non è difficile, puoi farlo anche tu-, disse una voce che aleggiava nella stanza. -Se vuoi ti converto.- -Perdiana no, non voglio! Anzi, ric
  10. http://bookinprogress.net/forum/index.php?/topic/131-il-sistro/ Il suono del campanello riempie il silenzio della casa. Mio marito è al lavoro, i bambini a scuola, sono tentata di non rispondere immaginando l’ennesimo scocciatore quando uno strano rumore sul pianerottolo mi accende di curiosità. Uno strano bip bip, intervallato da una specie di clangore metallico. «Chi è?» «C7- 800 unità di ricognizione». Resto un attimo interdetta prima di sbraitare una risposta colorita, poi ritorno verso la cucina. In quel momento, una luce intensa si diffonde nel corridoio e la
  11. Ospite

    La casa degli spiriti

    commento LA CASA DEGLI SPIRITI Carmela Spizzichini si presentò nella caserma di Bracciano al tramonto. Entrò insieme a una folata gelida e si diresse senza indugi alla scrivania del Comandante Gracchi. Lui la osservò con aria interrogativa; era infagottata in un cappotto rosso a scacchi che si intonava con i capelli. - La Leda l’è sparit! – disse la signora Spizzichini appoggiando la borsa dello stesso colore del cappotto sul tavolo e frugando al suo interno. - In che senso sparita? - fece il comandante. Carmela Spizzichini terminò la sua ricerca estraendo una ri
  12. Matt

    Luce notturna

    Commento quiVi: http://bookinprogress.net/forum/index.php?/topic/212-il-cane-nero/&do=findComment&comment=1606 LUCE NOTTURNA La radio emise di nuovo il dannato sibilo di quando perdeva la sintonizzazione, cosa che faceva fin troppo spesso. Guido strinse la consumata rotellina tra pollice e indice, cambiando poi stazione. Sempre la stessa storia: quando pioveva quel trabiccolo non accennava a funzionare, diffondeva solo quel irritante chiasso. Se il fastidio avesse posseduto un rumore, be’, di certo quello sarebbe stato il più affine. Decise di lasc
  13. Inizio di un racconto lungo a capitoli che vi aprirà gli occhi. Qualcuno lo conosce già, per gli altri leggete e capirete molte cose :gesi: CAPITOLO 1- PROLOGO ISOLATI Attizzò di nuovo il fuoco del camino. I grossi ciocchi di legna bruciavano gradualmente, ardevano tra le fiamme che emanavano calore. Matt Wolf si strofinò le mani sbuffando davanti alle fiamme crepitanti: odiava il freddo. La notte era buia e calma, attraverso le grandi vetrate antiproiettile si scorgeva a malapena il manto erboso e umido del giardino della villa ottocentesca. La dimora era deserta,
  14. (pre-scriptum: non vorrei essere bannato prima ancora di incominciare, ho letto le regole, penso di aver fatto tutto giusto ma non ne sono sicuro, scrivo da una postazione aliena e ho avuto problemi con la formattazione, sorry se ho sbagliato qualcosa) Trafalgar Square, 3 febbraio 2017. Era da poco spuntata l’alba e si preannunciava una giornata come tante: fredda, piovigginosa a oltranza, madida di smog che penetrava nelle ossa e le faceva gemere di malcelato fastidio. Radi ombrelli attraversavano velocemente la piazza ancora assopita. Ai piedi di uno dei quattro leoni c
  15. Nome: Cut-Up Edizioni Sito Web Generi pubblicati: saggistica, narrativa, graphic novel e fumetto d’autore, narrativa popolare tra Ottocento e Novecento, noir, fantascienza, thriller, horror Indirizzo: Via Genova, 300, 19123 La Spezia Email: http://www.cut-up.it/contatti.php Distribuzione: RDE, “Il libro” di Dallavalle, Nda, Pan Distribuzione Modalità di invio manoscritti: non viene specificato Non richiedono contributi per la pubblicazione
  16. Nome: Antonio Tombolini editore Sito web Generi pubblicati: Steampunk, rosa, narrativa, saggistica, fantascienza, noir, mistery, horror, fantastico, reportage Indirizzo: email: info@antoniotombolini.com Distribuzione: non specificato Modalità di invio manoscritti: email secondo queste indicazioni Editore digitale ma non solo, non richiede contributi per la pubblicazione
  17. Kate

    Asterisk Edizioni

    Nome: Asterisk Edizioni Sito WebGeneri pubblicati: Saggistica, Attualità, Narrativa di viaggio, Fantascienza, Formazione Indirizzo: via Mario Musco 75, 00147 Roma E-mail: info@asteriskedizioni.it Distribuzione: //Modalità di invio manoscritti: Inviare una breve sintesi del proprio progetto a pubblica@asteriskedizioni.it, qualche foto se necessario, e il CV (se è possibile anche un link da navigare). Una volta valutato il materiale verrai ricontattato via email sia per ricevere la proposta editoriale sia nel caso non fossimo interessati al tuo progetto. Editore che non chiede contributi per
  18. Nome: Alcheringa Edizioni Sito WebGeneri pubblicati: tutti i generi tranne Poesia.Indirizzo: 03012 Anagni (Fr) Via della Sanità 20 E-mail: alcheringaedizioni@gmail.com Distribuzione: Libri DiffusiModalità di invio manoscritti: inviare il manoscritto (in formato doc., docx. oppure rtf.) a manoscrittialcheringa@gmail.com. Insieme al manoscritto, inviare anche una biografia e una sinossi dell'opera. Verrà data conferma di ricezione e verrà mandata una mail anche in caso di esito negativo. I tempi di lettura si aggirano sui sei mesi dal momento dell'invio del manoscritto. In caso di esito positivo
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy