Vai al contenuto

Niji

Professionista
  • Numero contenuti

    234
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    14

Niji last won the day on Aprile 17

Niji had the most liked content!

Reputazione Forum

311 Excellent

3 Follower

Su Niji

  • Rank
    Espertə

Informazioni personali

Visite recenti

2691 visite nel profilo
  1. puoi anche non mettere voti, io non li metto mai. Poi sì, è vero, segui i tuoi amici e vedi cosa leggono, e sì, ci sono gruppi... ma ecco, non l'ho mai visto come questo social travolgente dove pesa di più l'essere ignorati, è molto standard l'uso "poco interattivo" per cui trovarsi con pochi commenti e voti mi sembra una cosa in cui sia meglio non leggerci troppo. In genere anche con gli amici di cui seguo le letture, poi ne parliamo su facebook, non su GR. Io la vedo più come una lista di letture con un po' di aggiunte social, diciamo.
  2. Mi sorprende questa visione social di Goodreads... io, come molti altri, lo uso semplicemente per tenere traccia delle mie letture. Se hai pubblicato un libro e la gente lo legge, facilmente finisce su GR che tu lo voglia o no, perché noi lettori vogliamo segnarci le letture e se il libro manca lo si inserisce. Quindi direi che non è esattamente una scelta dell'autore avere il libro su questa piattaforma o meno, la scelta è stata pubblicare il libro!
  3. mi sa che hai incontrato lo stesso atteggiamento di cui parlavo, allora! Comunque non so come sia per le altre figure professionali fuori dall'Italia: come dicevo sopra, non saprei proprio rispondere su editing e correzione bozze neppure per l'Italia, e non conosco queste figure all'estero. Per l'illustrazione di copertine, l'Europa è un po' tutta non esattamente un Eldorado anche se per le mie scarse esperienze alcuni paesi sono un po' meglio dell'Italia, altri sicuramente sono peggio, la grande differenza la fa passare al mercato US.
  4. è il self publisher che mi stupisce, un autore che punta a venire pubblicato da una casa editrice può non sapere il costo dei servizi di cui l'editore si occupa, ma se sei self quelle scelte le devi fare tu. @Elyor e hai ragione anche tu: i prezzi variano a seconda del servizio e mi sembra normale "non sapere", mi sembra meno normale definirli "richieste assurde" o parlare di prezzi onesti o meno quando evidentemente non si sa di cosa si sta parlando. Il problema per me è quando si ha l'impressione di sapere come funziona qualcosa e di poter quindi esprimere giudizi, quando evidentemente
  5. Topic molto interessante... ho notato anche io spesso una strana percezione nei confronti dei prezzi delle illustrazioni, quando le vedo discusse in gruppi facebook: il fatto che moltissimi, per fare almeno qualcosina, lavorino molto sottocosto forse ha dato l'idea che siano lavori rapidi, o che in fondo è gente che si diverte? Sia chiaro, anche io agli inizi avevo collaborazioni con autrici che erano praticamente progetti in comune, in cui prendevo poco e niente e si faceva esperienza assieme. Va benissimo e anzi, è un bellissimo modo di crescere e di affrontare assieme questo settore! Ma l'i
  6. Laura ha appena annunciato su Facebook il preordine del suo nuovo romanzo, Path of Life and Stone. Accorriamo tutti per sostenerla!!
  7. ahahaha sì, non è una donna molto sintetica! Ma va detto che la sua scrittura è molto scorrevole, per cui non sono pagine pesanti! (soprattutto perché leggo in digitale, mi sa che in cartaceo un po' pesano )
  8. Ok, quindi la critica non è al genere grimdark ma a chi non sa scrivere, in pratica. Io, ripeto, trovo che abbia fatto la sua parte, che sia stato importante ma che adesso abbia anche stufato e che sia tempo di passare oltre, cosa che tra l'altro sta evidentemente succedendo. Io personalmente noto già uno spostamento non indifferente verso romanzi più positivi (sempre restando nel fantasy e nella fantascienza), ma dubito che sia tutto da definirsi hopepunk. È in ogni caso uno spostamento che apprezzo.
  9. Grazie mille, @Russotto! Mi fa piacere che tu abbia trovato interessante il post, la strada che porta al risultato finale raramente è bella dritta e senza imprevisti Scrivere questo genere di post alla fine di una illustrazione aiuta molto anche me a razionalizzare le scelte che ho fatto e imparare dai miei stessi errori, mi ero sempre ripromessa di scriverli sia in italiano che in inglese, ma questa è la prima volta che ne traduco uno. Come forse si sarà intuito, io ho un approccio molto quadrato e razionale, raramente mi sentirai parlare di ispirazione, musa o talento, quanto di discip
  10. Grazie mille, @greenintro le tue sensazioni mi fanno molto piacere!
  11. Ciao Michele, benvenuto! In bocca al lupo per i tuoi progetti
  12. Un po' di studi... ne sto facendo uno a settimana, finito figuary ho mantenuto le pose brevi da 1 e 2 minuti, ma per quella più lunga non sono precisamente sui 5 ma quel che mi serve per fare uno schizzo veloce ma che mi dia soddisfazione, generalmente tra i 5 e 10 minuti.
  13. Niji

    Ciao :)

    Ciao, benvenuta! Mi sono persa un sacco di post sorry! Ma una illustratrice non potevo non salutarla, anche se in ritardo! Ho anche idea che dovrei conoscerti, ma ricordo sempre meglio i disegni dei nick! spero che ci farai vedere qualcosa!
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy