Vai al contenuto

Gigiskan

Moderatorə
  • Numero contenuti

    813
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    48

Gigiskan last won the day on Gennaio 30

Gigiskan had the most liked content!

Reputazione Forum

576 Excellent

1 Follower

Su Gigiskan

  • Rank
    Parresiastes
  • Data di nascita 05/09/1998

Informazioni personali

  • Hai già pubblicato?
    No
  • Sei un* professionista?
    No

Visite recenti

5346 visite nel profilo
  1. Gigiskan

    bluastra

    Bella presentazione, benvenuta! Se avrai voglia di farci leggere qualcosa nella sezione Narrativa (o anche Poesia) passerò a leggerti volentieri
  2. Commento solo questa seconda parte per comodità. Sarò sincero, non soddisfatto della lettura. Spero di non risultare brusco. Nel primo paragrafo ti dilunghi molto sui dettagli dell'incrollabile amicizia dei protagonisti, poi però la specialità di questo rapporto non emerge nel resto del racconto. E in ogni caso trovo eccessivamente verbosa la parentesi-resoconto sulla storia della loro amicizia. Il resto del racconto ha un carattere "informativo". I dialoghi non hanno grande spessore, sono scambi di informazioni. Le voci dei parlanti non sono definite, si confondono quasi tra loro. Ca
  3. Gigiskan

    Ode a Saturno

    Ciao! Non sono un esperto di poesia, quindi mi viene difficile darti dei consigli per migliorare il testo purtroppo. Mi sembra che i versi siano degli endecasillabi regolari, spero di non aver contato male le sillabe e gli accenti. Dal punto di vista ritmico e fonetico non noto problemi eclatanti. Apprezzo il verso di ampio respiro nella forma ma sempre limpido nel significato. Vedo che sei riuscito a esprimere nello stesso tempo l'immagine della conformazione fisico-chimica del pianeta con i significati simbolici e astrologici dei pianeti, cosa non semplice da fare. Da appassionato
  4. Gigiskan

    Hello sailors

    Ciao, benvenut*! Posso chiederti in che ambito facevi ricerca in università?
  5. Benvenut*! Mi fa molto piacere che apprezzi i nostri accorgimenti linguistici per l'inclusività! Spero che ti troverai bene anche con il resto dei contenuti e la vita del forum!
  6. Sarebbe meglio improvvisamente. Ma credo che si possa rimuovere direttamente: non ci sono molti modi in cui una suoneria possa terminare e l'avverbio non dà grandi informazioni in questo caso. Quel se è una forma pleonastica, si può evitare: ne accese. I tempi della frase non rispettano la consecutio temporum. Sarà la stanchezza, si erano detti. Così è più diretto, quasi brutale. Periodo un po' retorico, messo lì alla fine del paragrafo. Taglierei. non ce l'avevano fatta. Devi fare un po' di attenzione alla coerenza e alla concordanza dei tempi ve
  7. Gigiskan

    P

    Non sono particolarmente eleganti i due punti ripetuti, soprattutto nell'incipit. Cosa intendi qui: elevate rispetto al o nel rispetto del sottobosco? Troppi aggettivi di seguito in una frase così breve. L'oggetto della frase precedente è il pacchetto, non le sigarette. Quindi ti propongo: Rammento che fumava in modo singolare, senza staccare la sigaretta dalle labbra. Conversare con lui? Il suo modo di conversare? Se voleva essere uno sperimentalismo, non mi sembra particolarmente riuscito in questo caso. Con questa prosa verbosa al limite del prolisso s
  8. Parli molto di corpo e di violenza, ma ho avuto l'impressione che fossero paradossalmente poco presenti. Sento tanto la separazione corpo/mente, è come se il protagonista fosse una mente fluttuante, poco legata al corpo. Spesso capita che le vittime di violenza operino una dissociazione, ma non è quello che descrivi. Mi sembra che siano carenti le strategie testuali di incorporazione del vissuto alla soggettività. Banalmente, sono pochissimi i tratti che definiscono il sesso/genere del protagonista: per il poco che ne parli, potrebbe essere uomo, donna o non-binary senza alcuna differenza; ed
  9. Se dici non uno di più devi dare un numero esatto di mesi. quello che sono. Aggiunge una nota deumanizzante, più efficace. Ripeti quanto appena detto senza variare e senza aggiungere informazioni in più. Lo hai mostrato a sufficienza nel testo, non serve dirlo esplicitamente. Per via della tematica trattata avrei preferito non "mettere mano al testo", ma siamo su un forum di scrittura in cui ci si aspetta di ricevere commenti utili per migliorare i proprio scritti, pertanto ti ho lasciato sopra dei suggerimenti e te ne lascio altri qui di seguito. Spero int
  10. Spesso consiglio di tagliare descrizioni e dettagli inutili. Spesso sembra che voglia consigliare di adottare uno stile minimalista, ma non è quello che intendo. Le descrizioni e i particolari possono anche essere belli da leggere, ma devono essere funzionali. Non necessariamente funzionali allo svolgimento della trama: possono aiutare a creare un'immagine di un* personaggi* o a definire l'ancoramento spazio-temporale del racconto, per esempio. Nel massimalismo di dettagli ce ne sono a iosa ma non sono mai inutili, assumono sempre un senso nel complesso del racconto/romanzo e nella rete degli
  11. Eccomi di nuovo Il tuo racconto è molto simile a The road, il romanzo di McCarthy. Oltre alla trama (la sparizione dell'umanità), anche lo stile ci si avvicina: le immagini dipinte con tratto fine di pennello, lo stile rapido, i periodi che si spezzano andando spesso a capo. Probabilmente conosci il romanzo, magari ne hai tratto ispirazione. A mio parere, bisognerebbe rivedere in alcuni punti il modo in cui vai a capo. Alcune volte lo vai anche dove non serve o dove risulta sconveniente. Rileggendo il testo anche superficialmente dovresti trovare subito quali sono i periodi da mettere
  12. Eccomi! Ti lascio qui delle osservazioni sulla forma, che si potrebbero estendere a tutto il testo, e sotto la seconda parte ti scrivo il parere complessivo sul testo. Oggi sono in vena di commenti sperimentali (Scherzo, è per non lasciare senza commento una delle due parti). Non è un'espressione particolarme felice secondo me, e subito dopo dici la stessa cosa. Un po' ridondante, appesantisce la frase. Pur continuando sta meglio. Rafforzerei con una pausa prima di e non aveva torto, almeno una virgola. Personalmente metterei un punto, ma scegli tu. La frese a capo
  13. Sto leggendo Un uomo solo di Isherwood. È il primo romanzo che leggo dopo una pausa decisamente lunga
  14. Ciao! Ho sistemato la formattazione rimuovendo la spaziatura doppia. Ti allego la Guida alla formattazione dei testi, così la prossima volta sai come farlo :) Esprimo il mio parere tenendo conto del fatto che il racconto fa parte di un progetto più ampio. Intanto, ci sono diverse frasi da sistemare, forse hai fatto casino mentre modificavi il testo. In ogni caso, le ritrovi facilmente con una rilettura. Altre frasi sono un po' sgrammaticate, mi sembra ricalchino forme dialettali ed è possibile che nel romanzo trovino il giusto contesto (qui, per via del poco spazio, risultano meno gius
  15. Il criterio che uso in realtà è quanto mi risulta attraente il titolo, se mi incuriosce o meno al punto da farmi acquistare il libro qualora lo vedessi su uno scaffale in libreria. E a dire la verità, nessuno dei due titoli su cui stiamo al momento ragionando mi risulta abbastanza interessante. Ma soltanto perché come dicevo breva è una parola che non fa parte del mio vocabolario, mentre sono sicuro che susciterebbe la curiosità di una persona che conosce questa parola e ha immagini o sensazioni legati ad essa. Vediamo se altr* sono d'accordo in disaccordo e magari possiamo darti una mano
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy