Vai al contenuto

BellaLestrange

Amministratori
  • Numero contenuti

    47
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    6

Tutti i contenuti di BellaLestrange

  1. ... Film cui si salvano solo lo scenario e Hugh Jackman (no, OK, anche Carl era adorabile).
  2. Oddio, credevo fosse implicito, evidentemente non lo era. Quindi si, se vuoi partecipare posta pure qui il tuo testo.
  3. Gigiskan, sono d'accordo fino a un certo punto con la tua analisi: è vero che il rapporto sessuale non parte con buone premesse e se parliamo di legge è ovviamente stupro, se però prima di applicare leggi (anche morali) seguiamo la dinamica della seppur non troppo solida trama, è chiaro che per la protagonista è più conveniente proporre e accettare il rapporto sessuale che morire male. Credo che il problema del racconto sia proprio qui: se la relazione tra i due protagonisti è fumosa, tanto da non potersi dire se sia (rubando la terminologia alle fanfiction) non-con o dub-con, la caratterizzazione psicologica o almeno la volontà dei protagonisti dovrebbe essere resa un po' più esplicita: quanto Cassandra è padrona della situazione? Quanto è succube e quanto invece manipola l'angelo? Nel primo caso descriverei la cosa come una violenza (anche nel finale), nel secondo lavorerei più su un gioco seduttivo da parte di Cassandra nella parte centrale del racconto (in questo caso, piccolo suggerimento: l'atmosfera diverrebbe di certo più leggera se nel finale scoprissimo che non è la prima volta che una situazione simile, tra i due, finisce in questo modo e che quindi da nemici mortali i due hanno reso i loro incontri una specie di gioco erotico).
  4. Bilancio della giornata: la gatta ha vomitato due volte, al ritorno dal veterinario è riuscita a evadere dal trasportino iniziando l'esplorazione dell'auto mentre eravamo in tangenziale e nel primo pomeriggio mi sono trovata la sala invasa dalle formiche. Bello questo giovedì!

  5. Benvenuta… O per meglio dire bentornata!
  6. BellaLestrange

    Ahem...

    Mi sa che io invece non ti conosco, comunque ciao.
  7. Buonasera, visto che oggi siamo in tanti ( beh, ci sono tanti ospiti), colgo l'occasione per inaugurare una serie di piccoli giochi. Lo scopo delle sfide è quello di provare a scrivere in maniera differente dal solito, uscendo dai propri schemi. La sfida è contro se stessi e non ha limiti di tempo. Potrete partecipare alla stessa sfida quante volte vorrete. Sfida numero uno: iniziali limitanti Scrivere è facile, no? Basta immaginare una scena e scrivere quello che ci passa per la testa. Beh, questa volta complichiamo un po' le cose: scrivi un testo usando solo parole ( esclusi articoli, congiunzioni e preposizioni) che inizino con le lettere L, F ed E. La tipologia di testo e il genere potranno essere quelli che preferite, la lunghezza anche ( ovviamente più riuscite a far durare il gioco e meglio è). Ho detto tutto… Scatenatevi!
  8. Succede perché è tanto bello ❤️ … Circa. Ha fascino.
  9. E so che non ve ne fregherà niente, ma ho quasi fuso il microonde e sto bestemmiando per questo.

  10. Sto leggendo vari estratti di libri da recensire per il tema del mese prossimo (che non dirò perché SPOILERRRRRR!), ma principalmente sto rileggendo un libro letto da bambina, "Cion Cion Blu" di Pinin Carpi. Potrei cercare qualcosa di più adulto ma, visto cosa mi toccherà recensire questo mese, non ho la forza di buttarmi su qualcosa che potenzialmente potrebbe essere uno schifo.
  11. Devo fare cose ma sono troppe e non so da cosa partire. Quindi mi annoio. Ciao.

  12. Sto scrivendo quello che definisco un Urban Fantasy, ma che ancora non ho ben delineato... O meglio, l'ho delineato, poi ho deciso di cambiare setting e qualcosa delle premesse, e finirò per rifare tutto, che le poche migliaia di parole scritte non vanno più bene. Però sono innamorata dei miei personaggi, almeno. Vorrei anche proporre alla mia partner in crime a rivedere una "what if" scritta per cazzeggio sui personaggi di un gioco di ruolo storico a cui partecipavamo per renderla un romanzo. Viste le premesse sarà porno. E, a tal proposito: ... Hai la mia attenzione. Editori, pubblicate! Io voglio leggere porno (o eros molto spinto)!
  13. Penso sia una fi- ehm, una cosa molto bella: ho dei libri cartacei in inglese e sono troppo pigra per leggerli mentre, caricandoli sul lettore, avrei la possibilità di sfruttare il dizionario e tradurre più velocemente termini che non conosco con un solo click sulla parola. La mia perplessità era il dover comprare l'e-book di un testo che già avevo in cartaceo, questa app farà di me una donna felice!
  14. ... Giuro. Io oggi ho iniziato a frequentare il forum attivamente, ed ero sicurissima di essermi presentata, ai tempi dell'iscrizione. GGGGGGIURO. Poi boh, l'ombra del dubbio dopo due messaggi mandati, controllo qua e, orrore: niente messaggio di presentazione. Guardate un po' che maleducata sono. Sono Elisa e, per gli attivi nel mondo delle fanfiction, BellaLestrange di Fastidious. Che non vuole dire nulla, ma forse mi inquadra un po'. Ho trent'anni da qualche mese, ma credo sia la prima volta che lo scrivo da qualche parte. Leggo molto (maaaaddai?!), disegno, attualmente mi fregio totalmente a sproposito del titolo di grafica per una associazione e ho anche iniziato un romanzo (ma prima di considerarmi una scrittrice forse dovrei lavorarci con più serietà). Nerd a tempo pieno. C'è molto altro da dire su di me... Non so quanto potrebbe essere interessante. in ogni caso, al momento non mi viene in mente nulla di abbastanza figo, dunque mi limito a queste sterili nozioni. Ah, sì: come avrete intuito dalle prime righe, ho una pessima memoria; come avrete intuito da tutto il resto, mi manca totalmente la capacità di sintetizzare, persino quando non ho molto da dire. Elisa
  15. Forse dovrei aprire una nuova discussione, ma lo spunto me l'ha dato questa. Quanti di voi scrivono da cellulare? Quanti dei vosti cellulari sono degli ignoranti infami e con poca voglia di imparare? Io non posso più scrivere con tranquillità "ce n'è": nonostante abbia cambiato svariate volte impostazioni, l'infamone continua imperterrito a correggere "ce" con "c'è". Ovviamente inviare e poi vederlo fa montare la rabbia e l'umiliazione (insomma, è un errore che la mia testa non fa, ma faccio comunque la figura dell'ignorante), ma togliere il correttore renderebbe la vita un inferno lastricato di typos... Ora, è normale e abbastanza naturale che si "giudichi" una persona anche da come scrive (specialmente se non è qualcuno che si frequenta dal vivo); ma a questo punto, come si può capire qualcosa su come una persona scrive (presumendo che stia scrivendo velocemente dei messaggi dal cellulare: ovvio che per qualcosa di davvero importante rileggere sia d'obbligo), quando la tecnologia rema contro? Per ritornare in topic, propongo dunque di svergognarci tutti: quali sono i vostri errori più comuni, quelli che (pur conoscendo la regola grammaticale) vi capita di fare mentre scrivete? Quali sono gli errori più comuni che fate a causa dei correttori automatici?
  16. Considero Bowie una divinità. Sto iniziando a farci i conti ora, con quello che è successo, e comunque sono ancora in denial. Dunque la chiudo qui: scriverne mi fa fare i conti con la realtà, e non sono ancora pronta. Non ci credo, punto.
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy