Vai al contenuto

tibi

Utenti
  • Numero contenuti

    41
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    29

tibi last won the day on Ottobre 12

tibi had the most liked content!

1 Follower

Su tibi

  • Rank
    Apprentice
    Apprentice
  • Data di nascita 10/04/1986

Informazioni personali

Visite recenti

2987 visite nel profilo

tibi's Achievements

Apprentice

Apprentice (3/14)

  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Week One Done Rare
  • One Month Later Rare

Recent Badges

37

Reputazione Forum

  1. Incoraggiata dal moroso, sto recuperando Ragnarok, oltre a What If...? e Heels.
  2. Kena: Bridge of Spirits è un videogioco di azione-avventura sviluppata da parte della Ember Lab. È uscito il 21 settembre 2021, sempre tramite la Ember Lab, per Microsoft Windows, PlayStation 4 e PlayStation 5. Il gioco è un'avventura dinamica in terza persona, e permette di controllare Kena, una giovane ragazza nota come la Guida Spirito, incaricata di radunare piccoli compagni spiriti noti come Rot. Nei combattimenti, Kena può usare il suo bastone per eseguire attacchi leggeri, pesanti e caricati; una volta potenziato, il bastone può trasformarsi in un arco (utilizzabile anche grazie al feedback aptico del DualSense) che, oltre ad attaccare i nemici, può fungere da rampino o colpire i cristalli per risolvere alcuni rompicapo. Per difendersi, Kena può usare i suoi impulsi, che fungono da scudo e possiedono una barra di salute che si svuota quando vengono attaccati; tale scudo serve anche a fornire indizi per risolvere gli enigmi e attivare qualche meccanismo, e una volta potenziato può anche permettere a Kena di lanciarsi in avanti, attraversando le barriere del Regno degli Spiriti, schivare alcuni attacchi (possibile attivando gli impulsi prima di un attacco), stordire un nemico e rendere corporei i nemici spirituali. Kena può usare anche le Bombe dello Spirito, usabili per far galleggiare rocce luccicanti valide come piattaforme o per attaccare i nemici. I Rot, che Kena cerca e trova nel corso della sua avventura, possono essere indirizzati per completare incarichi come spostare oggetti, assumere determinati aspetti o distrarre il nemico, ma perché si uniscano alle battaglie, è necessario che il nemico subisca abbastanza danni, in modo che i Rot ottengano Coraggio. Dirigere un Rot per portare a termine un compito durante una lotta consumerà Coraggio, ripristinabile continuando ad attaccare i nemici e raccogliendo il Coraggio caduto a terra. I Rot possono essere personalizzati con diversi copricapi, sbloccabili utilizzando le gemme scoperte e raccolte nel corso dell'avventura. È inoltre possibile ottenere Karma completando alcuni incarichi e trovando oggetti da collezione, e spenderlo per sbloccare potenziamenti e abilità, come attacchi più potenti o uno scudo più forte. Nel mondo di Kena, il giocatore può scoprire la Posta Spirituale, utilizzabile per sbloccare aree all'interno del villaggio e liberare gli spiriti al suo interno. Sono inoltre presenti luoghi di meditazione, che aumenta la salute massima complessiva. Fonte: Wikipedia Io mi sono innamorata di questo gioco. Un indie meraviglioso con una storia pazzesca. Preparate i fazzoletti, si piange un sacco. Ma vi assicuro che vale la pena giocarlo tutto! È un capolavoro e non lo dico tanto per, ma perché è stato in grado di emozionarmi in ogni sua parte.
  3. La salute, sia fisica che mentale. Se non sto bene, non riesco a pensare. Se non riesco a pensare, non riesco a scrivere. Per quanto riguarda il rumore non è un problema, anzi lo cerco. King non me ne voglia, ma il silenzio con me non funziona. Ho bisogno di avere del brusio di sottofondo, che siano chiacchiere, il trapano dei vicini (no, i bambini che urlano no), o il traffico stradale. Se c'è silenzio, Spotify mi viene in soccorso.
  4. Sono anche io nel gruppo dei dipende. Quando sono a casa punto su un cartaceo, quando sono fuori un ebook. Per esempio, in questo momento sto leggendo la trilogia dei Dannati in cartaceo e On Writing in ebook.
  5. tibi

    Il Principe

    Semplicemente meravigliosa. Scorre molto bene e non si capisce fino a quando tu non vuoi che si capisca. Bellissimo racconto, complimenti!
  6. tibi

    Ciao a tutti!

    Ciao Sonia, benvenuta!
  7. Su questo ti do assolutamente ragione. Io la faccio per una questione puramente personale. Non ho aperto un libro per due anni per motivi personali. Sentivo che però mi mancava molto leggere e per riprendere mi è servita. Mi sono data l'obiettivo di leggere giusto una decina di libri all'anno. Se sono di più, tanto meglio. Se poi non ci arrivo, non ne faccio un dramma. L'importante è avermi dato la spinta per riprendere.
  8. Anche io come Niji uso GR da lettrice. Segno le mie letture ma, soprattutto, mi faccio ispirare da cosa leggono i miei amici. Non l'ho mai visto come social, ma come archivio che mi permette di tenere traccia di tutto quello che leggo e di quello che vorrei leggere più avanti. Lo uso anche come segnalibro perché puoi segnare fino a quale pagina sei arrivato. E la challenge dei libri letti in un anno mi spinge a leggere quanto più possibile. Le recensioni non le guardo mai. Per dirla più semplice, è come TvTime per le serie tv. Uguale uguale.
  9. tibi

    Mi presento

    Ciao Barbara, benritrovata!
  10. Ciao Michele, benvenuto!
  11. tibi

    Ciao :)

    Ma io ti conosco... Vale! Cavolo, mi dispiace per questo periodaccio, spero tu possa riprendere il prima possibile, proprio con il cuore. Ci troviamo in giro per il forum, qua si chiacchiera bene! P.S. un abbraccione <3
  12. Devo riprendere a scrivere. Devo riprendere a scrivere. Devo riprendere a scrivere.

    1. Desy Icardi

      Desy Icardi

      Dai, dai, dai:spadalaser: che la penna sia con te

  13. tibi

    Them

    Fonte: comingsoon.it
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy