Vai al contenuto

Russotto

Companion
  • Numero contenuti

    615
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    71

Russotto last won the day on Aprile 12

Russotto had the most liked content!

Reputazione Forum

301 Excellent

Su Russotto

  • Rank
    Maestr@
  • Data di nascita 09/10/1975

Informazioni personali

  • Hai già pubblicato?
    Sì, autopubblicazione
  • Sei un* professionista?
    No

Visite recenti

5557 visite nel profilo
  1. Russotto

    Jukebox

    Chattando in tag con @Gemini mi è venuta in mente questa canzone, che parla di chi vede la propria fama offuscarsi da nuovi arrivi. Forse in questi casi vale la pena avere quel valore aggiunto che risiede nelle opere create secondo il proprio personale gusto e non con quello del pubblico. Perché prima o poi igusti del pubblico cambiano, e quando "somebody new comes along" sirischia di diventare immediatamente vecchi. https://www.youtube.com/watch?v=p1kHMB2DVgc
  2. Primo: fila a presentare i tuoi libri qui. Secondo: concordo ancora con quello che hai detto. È che ho chiesto a me stesso cosa fare e non mi so rispondere. Ma non mollo
  3. C'è un nuovo utente che si chiama @ziofax...

    Nome che suona vagamente... sabaudo.

  4. Grazie Gemini, proverò a seguire il tuo consiglio. Anche se devo già dirti che, dopo aver risposto a questa discussione, ho provato a riaprire il file del progetto di cui parlavo e poco dopo l'ho richiuso senza concludere nulla: non so ancora se cambiare stile o mantenere quello con cui sono partito.
  5. Io purtroppo ne soffro, e soffro anche della mancanza di tempo. Da qualche tempo a questa parte, infatti, sento che sarebbe ora di riprendere in mano un vecchio progetto da tempo accantonato. Ma proprio il fatto che si tratta di roba vecchia mi blocca: voglio ancora scrivere quel libro? Voglio ancora dire quelle cose? Sì, ma come? Come avevo iniziato a fare? Devo riprendere tutto dall'inizio? Non so, intanto cerco di far ripartire un meccanismo fermo ormai da troppo tempo.
  6. Pausa pasquale dalle prove di teatro: prove di ripresa della scrittura.

  7. Ho letto le prime frasi... in inglese. Giusto per capire se ero in grado di leggerlo. Per il resto vada come vada, se non è proprio diametralmente opposto ai miei gusti non lo abbandono se invece lo è poco male. Mi è capitato solo tre o quattro volte di abbandonare, una in più non sarà una tragedia.
  8. Interessante presentazione, lo compro appena posso e lo metto in coda agli altri ancora da leggere. P.S.: bentornato Gemini!
  9. Quante volte vi sarà capitato di avere voglia di scrivere ma davanti allo schermo (o foglio) bianco vi siete bloccati perché non sapevate proprio cosa inventare? E a quanti di voi sarà capitato di avere in mente un'idea ma non riuscire a trasformarla in uno scritto per i più svariati motivi? Allora spero che questo topic possa essere di aiuto in ciascuno dei due casi. Se c'è un tema che vi rimbalza nel cranio ma non riuscite o, magari, non avete voglia di sviluppare, o più semplicemente volete condividere: suggeritelo qui. E se vi serve un tema, cercatelo qui. Comincio io: spesso si sente parlare nei notiziari di qualcuno che ancora tira fuori l'idea di fare una legge contro l'aborto. Ora, senza mettersi a fare dibattiti politici (non è certo questo lo scopo di questo topic), potremmo fare quello che fanno spesso gli scrittori: dire la nostra con un racconto. Ne ho sentito parlare molte volte e le argomentazioni sapevano sempre molto di campagna elettorale o di moralismo tardivo. Ogni volta si parlava di giovani irresponsabili (con particolare accanimento sulle donne) che non volevano accettare compromessi (anticoncezionali) all'atto della copulazione e cercavano soluzioni facili (pillola del giorno dopo o aborto per l'appunto) a danno fatto. Ripeto, non voglio fare un dibattito qui ma neanche da altre parti: la cosa che mi ha sempre infastidito di queste discussioni era la leggerezza con la quale veniva affrontato il tema (sì, snche da parte di molti giornalisti), il modo in cui si generalizza (i giovani, le donne, la chiesa, i moralisti). Ma qualcuno ha mai pensato cosa potrebbe dire un bambino se ne avesse la facoltà?
  10. Benvenuta Rose, spero di leggere presto qualcosa di tuo anche se non sono amante del genere fantasy. Un'amica conosciuta qui, però, mi ha fatto quasi cambiare idea, chissà se anche tu farai lo stesso?
  11. Ragazzi! Mi avete anticipato. Proprio ieri pensavo di aprire un topic quasi uguale a questo. Ho detto quasi perché avrei voluto parlare di temi da suggerire. Per quanto riguarda la domanda di @Nope (così ritorno ontopic) non mi capita molto di essere senza idee e quando lo sono aspetto che arrivino (non scrivo), il problema è quando c'è qualcosa, un'idea, un tema e non si ha il tempo necessario a focalizzarla e darle vita.
  12. I miei colleghi, non guardano Avengers ma sono drogati di altre serie. Io da qualche anno a questa parte sto facendo una cura di Masha e Orso, Kung fu panda, Sing eccetera. vi lascio immaginare il perché.
  13. Sento i colleghi parlare della cerbottana e incuriosito chiedo: "Ma cos'è una cerbottana? Un cervo femmina di facili costumi?"
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy