Vai al contenuto

Singolo aggiornamento di stato

Vedi tutti i stati di greenintro

  1. questa cosa dei convegni/conferenze ancora da remoto deve finire, non può diventare un'abitudine eterna. Lo sanno tutti che le parti più interessanti sono le chiacchierate, gli scambi di idee informali nei momenti in cui non si tengono le relazioni ufficiali, quelle possono benissimo essere registrate e viste online, tutto il resto no. Se poi il problema è permettere un'interazione attiva a chi non può muoversi, basta tenere aperta la connessione da remoto, nelle sedi fisiche dove gli incontri si tengono. Le persone devono tornare a vedersi. Non ne posso più di vedere schermi a quadratini!

    1. Mattia Alari

      Mattia Alari

      Io invece sono molto aiutato da queste modalità e mi piacciono ma... ti capisco.
      Non tutti sono dei "cosi" strambi come me.

    2. greenintro

      greenintro

      nessuna stramberia, in realtà anche a me incuriosiva la novità nei primi tempi del lockdown, ma il mio timore riguarda il fatto che si finisca con il diventare un'opzione permanente, magari adagiandosi sulla maggiore comodità del non spostarsi da casa per partecipare agli eventi

    3. Mattia Alari

      Mattia Alari

      Mi piace soprattutto per questo ma ammetto di avere sempre meno interessante per gli incontri. In genere sono così ... deludenti!

    4. Desy Icardi

      Desy Icardi

      Dal punto di vista umano, ma anche professionale, è essenziale incontrarsi, fare e mantenere conoscenze; le famose public relation. Talvolta però ho rinunciato a prender parte a dei corsi o a partecipare a seminari e convegni scoraggiata dai tempi e costi di spostamento/pernottamento. Insomma, a mio avviso l'ideale sarebbe poter avere entrambe le opzioni.

×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy