Vai al contenuto

Enzo Paolo Baranelli

Utenti
  • Numero contenuti

    7
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

8 Neutral

Su Enzo Paolo Baranelli

  • Rank
    Novizi@

Informazioni personali

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Ho interrotto ogni lettura per tornare sulle scene del delitto, raccontate da James Ellroy in "Un anno al vetriolo", dove sono narrati i crimini che hanno segnato appunto un anno, il 1953, nella storia del Los Angeles Police Department sotto la guida di William H. Parker che aveva appena ripulito i ranghi della polizia dopo lo scandalo del "Natale di sangue", raccontato in "L.A. Confidential". Foto delle scene dei crimini e commenti di James Ellroy, ovvero un anno di violenza scandito dal ritmo sincopato dell'autore californiano, questo in sintesi è "Un anno al vetriolo " di James Ellroy. Ed Ellroy spacca! (ed. or. "LAPD '53", 2015 - trad. M. Baiocchi e A. Tagliavini), Contrasto, 2016.
  2. Ciao Ayame, grazie mille, sì ho capito tutto: molto, molto chiaro. Cristallino. Un caro saluto, E.
  3. Peccato che di Keller Editore non ci sia "Eravamo dei grandissimi" di Clemens Meyer (è il primo libro dell'autore tedesco a essere tradotto in italiano, e con ottimi risultati, da Roberta Gado e Riccardo Cravero), un romanzo eccezionale, in più di venticinque anni di letture, è una delle opere che sicuramente ricorderò fino alla morte. Ho votato, ma visti i risultati non credo proprio che vincerà il mio titolo. Si acquista per spirito sportivo il vincitore, anche se non dovesse interessarci minimamente, anche se non leggeremo mai? Oppure della Voland era uscito, a giugno 2016, "Abbacinante - L'ala destra" di Mircea Cărtărescu - indicato - a dicembre - come miglior libro del 2016 da un brillante scrittore e direttore di collana per la Tunué: Vanni Santoni. Purtroppo mi sono iscritto quando me lo suggerito un carissimo amico, quindi tardi e ho trovato questa cinquina: è assente un editore piccolo, nuovo e con un catalogo di altissima qualità, NN Editore (NN per Nescio Nomen): Kent Haruf oppure, volendo scegliere titoli negletti, il trascurato grande romanzo di Brian Turner, "La mia vita è un paese straniero". Anche di Mattioli 1885 non compare nulla, sebbene il noir - che ha anticipato molte future tendenze da Crumley a Ellroy - "Il mio angelo ha le ali nere" di Elliott Chaze sarà ricordato come uno dei libri indispensabili usciti nel 2016. E' un peccato: qualcuno potrebbe darmi il link con la spiegazione di come si sono selezionati i titoli, prima di arrivare alla cinquina? Perché non si può acquistare da Amazon? Acquistare in una libreria di catena è in fondo la stessa cosa; oppure per "libreria" si intende comunque una libreria indipendente? Grazie e buon fine settimana a tutti.
  4. Io sto recuperando due trilogie. Ho letto "Le cure domestiche" di Marilynne Robinson, un romanzo eccezionale, uno dei migliori del 2016, e sto finendo la trilogia composta da "Gilead", "Casa" e "Lila" (di cui avevo già letto "Gilead" a gennaio dello scorso anno). Editore. Einaudi (trad. Eva Kampmann) La seconda trilogia, "Abbacinante" di Mircea Cărtărescu, è per me una novità, ma ho letto il bell'articolo di Vanni Santoni sull'ultimo volume uscito in Italia nel 2016 e ho deciso di prenderla in blocco: ho finito il primo volume, "Abbacinante. L'ala sinistra", un testo dove le vicende del giovane Mircea in una Bucarest mutevole, anche solo per i cambi di indirizzo, è illuminata da visioni liriche dove termini scientifici si mescolano a una lingua musicale e fortemente evocativa. Da giovane l'autore è stato in ospedale più volte e in particolare per un'emiparesi facciale: da qui nasce, a mio parere, quella poesia anatomopatologica che incide sulla lingua e lo sviluppo del testo. Editore: Voland (trad. Bruno Mazzoni). Riassumendo due capolavori della letteratura contemporanea: una sestina di libri indispensabili (nella foto)...
  5. Grazie a tutti! Di foto di libri ne ho tantissime....
  6. Enzo Paolo Baranelli

    Eccomi

    Ciao a tutti, sono Enzo; ho una laurea in Farmacia, ma la mia grande passione - oltre alla chimica e alla farmacologia - è la lettura. Scrivo recensioni dalla fine del secolo scorso prima su L'indice dei Libri, poi su una rivista indipendente, LN-LibriNuovi, poi su Cabaret Bisanzio (dal 2011 direttore editoriale) e infine su Satisfiction (il server ora, cioè da alcuni giorni, non funziona). “Sì, sono esattamente come i personaggi dei miei libri. Molto duro: spezzo una ciambellina a pugno nudo, lo sanno tutti.“ Raymond Chandler (1951). Nella foto alcuni dei libri che amato di più - pubblicati in Italia nel 2016:
×
×
  • Crea Nuovo...

Cookie, cookie e ancora cookie

Come saprai, usiamo dei cookies per garantire il miglior funzionamento del sito. Puoi leggere la cookie policy, oppure cliccare su "Accetto". Consulta anche la privacy policy completa. Privacy Policy